PONTE DI CA' MORELLI

Bagno di Romagna • Poggio alla Lastra

Le piscine sotto il ponte di Ca' Morelli

Arrivati al fiume la prima cosa che si nota è il grande ponte di pietra che taglia l'acqua dall'alto. Il Ponte di Ca' Morelli fa da cornice a un angolo molto bello del fiume Bidente di Pietrapazza, che qui si allarga per dare vita a due piscine naturali molto suggestive, divise da una cascatella spumeggiante.

Il ponte offre ombra sui sassi lisci, perfetti per rilassarsi accanto al rumore dell'acqua. Il fiume crea anche piccole piscine più basse e piatte, limpide e fresche dove poter far giocare i bambini in tranquillità, circondati dalla natura. 

La prima pozza, quella sotto al ponte, è abbastanza profonda mentre la seconda è più piccola e bassa. Entrambe sono perfette per nuotare ed essere cullati dalle piccole onde dipinte dalla cascata, azzurre e smeraldine, che si dilatano ballando verso la riva, inizialmente sassosa, che si alza dolcemente. 

 

Scendendo in direzione della corrente ci si immerge nel verde del bosco, che si stinge sul letto del fiume ma se volete vedere un'altra meraviglia del Bidente di Pietrapazza, dovete risalirlo! Chi vuole fare una passeggiata e non ha paura di bagnarsi i piedi, può dirigersi lungo la parete rocciosa color bianco caldo che si alza sulla sinistra e arrivare in una mezz'oretta ad un'altra pozza fantastica: lo Zerbalino. Qui l'acqua è molto profonda e più fredda, ottima per rinfrescarsi dopo la camminata. 

COME ARRIVARE

Arrivati a Santa Sofia, seguite le indicazioni per Bagno di Romagna e successivamente per Poggio alla Lastra. Superato l’abitato di Poggio alla Lastra si incontra un agglomerato di case con a destra una fonte. Continuando ancora per qualche centinaio di metri arrivate al pargheggio per il ponte di Ca' Morelli QUI. 

Il sentiero scende verso il fiume e in alcuni tratti la discesa è più ripida quindi attenzione soprattutto se siete con i bimbi. D'estate lungo il percorso ci sono le more! Arrivate sul Ponte di Ca' Morelli e camminate al centro (i parapetti sono arrugginiti e sbilenchi). Una volta superato c'è un cancelletto, da richiudere sempre. 

 

 

CONSIGLI UTILI
Il Ponte di Ca' Morelli è abbastanza conosciuto quindi soprattutto il weekend è molto frequentato da giovani e turisti. Arrivate presto se volete trovare i posti migliori oppure chi può ci faccia un salto nei giorni feriali, quando è più tranquillo e silenzioso e attraente


Meglio avere con sé il pranzo al sacco e tanta acqua. Se indossate scarponcini da trekking scendere e risalire il sentiero sarà molto più facile.

 

E ricordatevi di portare a casa con voi i rifiuti! La regola è semplice: lasciamo sempre il posto ancor più bello di come l'abbiamo trovato (chi ama il fiume lo protegge e spesso è proprio chi lo frequenta che lo tiene pulito!).

Ah, occhio che il cellulare non prende, già dall'inizio del sentiero, quindi per sicurezza lasciate sempre detto dove andate!

VICINO AL PONTE DI CA' MORELLI

fiumi-romagnoli-maifermi-mulinodiculmoll

B&B Mulino di Culmolle

Struttura che offre fino a 30 posti in modalità bed & breakfast o autogestione della struttura. Sotto al mulino c'è una bellissima cascata, larga e profonda che al mattino si dipinge di azzurro. 

fiumi-romagnoli-maifermi-areapicnicponte

Area Picnic Ponte del Faggio

Area picnic con barbecue in comune e dei tavoli per mangiare coperti da gazebo.

Anche area sosta camper.

maifermi-fiumiromagnoli-mappa-laghettibalneabili4.jpg

Laghetti di Ca' di Veroli

Posto perfetto per i più piccoli, i Laghetti di Ca' di Veroli offrono la soluzione ideale per passare una giornata al fiume con tutta la famiglia. Il fiume qui saltella formando piccole cascatelle che hanno creato piccole piscine naturali molto diverse tra loro. 

fiumi-romagnoli-maifermi-albergoristoran

Albergo Ristorante Ca di Veroli

Ristorante con sale spaziose e accoglienti riscaldate con stufa a legna, gazebo esterno.
Cucina Tosco Romagnola e proposte culinarie stagionali in base alla reperibilità delle materie prime. Pasta fresca di produzione propria, proposte vegetariane, vegane e per celiaci. Albergo con 6 camere fra matrimoniali, quadruple e una da 7 posti letto. Struttura amica degli animali (pet-friendly).

fiumi-romagnoli-maifermi-digadiridracoli

Diga di Ridracoli

Lago ad invaso artificiale immerso nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi che offre varie attività fra le quali gite in canoa e battello elettrico, escursioni a piedi, in mountainbike ed e-bike.

Anche Idroecomuseo sull'acqua, flora e fauna della diga. 

maifermi-fiumiromagnoli-mappa-mulinodiculmolle1.jpg

Mulino di Culmolle

La Cascata del Mulino di Culmolle è molto bella, anche se non è stata creata dalla natura. L'acqua saltando dall'alto muro che taglia il fiume Bidente di Pietrapazza ha creato una pozza molto larga e profonda, che al mattino si dipinge di azzurro chiaro e con le prime ombre del pomeriggio diventa smeraldo. 

fiumi-romagnoli-maifermi-laviapal.jpg

Bar Chiosco La Via Pal

Bar, piadina romagnola, tortelli sulla lastra, hot dog, granite, panini.

maifermi-fiumiromagnoli-mappa-zerbalino4.jpg

Zerbalino

Lo Zerbalino è un gorgo incantevole, profondo e ampio, completamente circondato da roccia e alberi che si riflettono nell’acqua color smeraldo. Perfetto per nuotare, tuffarsi e prendersi una pausa dalla calura estiva.